Come trascorrere 4 giorni a Creta

L'isola più grande della Grecia, Creta, può intimidire coloro che decidono di trascorrere le proprie vacanze in barca a vela in Grecia e poi si fermano in questa meravigliosa isola senza aver pianificato nulla in anticipo. Questo itinerario di 7 giorni a Creta ti aiuterà a pianificare il tuo viaggio. Includerà dove alloggiare, cose da fare e molto altro!

Cosa sapere prima di partire per Creta

L'isola di Creta, la più grande isola della Grecia , si trova nella zona meridionale del Mediterraneo ed è bagnata a nord dal mare di Creta ea sud dal mare libico.

La navigazione dell'intera isola, da ovest a est, può richiedere fino a 5 ore , a seconda del tipo di trasporto scelto. La distanza totale tra le due coste opposte è di 260 km (161 miglia) mentre la sua larghezza varia da 60 km (37 miglia) nel punto più largo a 11 km (7 miglia) nel punto più stretto.

Coprendo un'area di oltre 8300 chilometri quadrati (5157 miglia), Creta rimane grande ed è uno dei posti migliori da visitare in Grecia . Per poter davvero esplorare l'intero territorio ci vorrebbero anni!

Nemmeno la gente del posto conosce ogni angolo dell'isola. Per questo motivo, se vuoi visitare Creta e il tuo tempo è limitato, la cosa migliore che puoi fare è pianificare il tuo itinerario con molta attenzione, curando quanti più dettagli possibile per sfruttare al meglio il tuo tempo a Creta.

Per chi ha ancora un po' di tempo a disposizione, sarà possibile trovare qualche idea per avventurarsi nella quarta regione di Creta chiamata Lasithi .

C'è molto da vedere sull'isola e ci sono centinaia di fatti interessanti su Creta che vale la pena scoprire prima del tuo viaggio. Allora non perdiamo altro tempo e prepariamoci per il viaggio a Creta!

Ecco un breve riassunto di cosa aspettarsi in questa settimana nell'itinerario di Creta:

  • Giorno 1: Chania (soggiorno a Chania)

  • Giorno 2: Spiaggia di sabbia rosa di Elafonisi (soggiorno a Chania)

  • Giorno 3: spiaggia e laguna di Balos (soggiorno a Chania)

  • Giorno 4: Mattina a Chania e spostati verso est (rimani a Rethymnon o raggiungi Heraklion)

  • Giorno 5: I Minoici (soggiorno a Heraklion)

 

Giorno 1: Città Vecchia di Chania

Prendersi un'intera giornata per scoprire la città di Chania è una delle cose più sagge da fare. Concentrati sui vicoli del centro storico ed esplora il porto veneziano, il faro egiziano, il quartiere turco e il quartiere ebraico.

Come puoi vedere, Creta ha avuto un passato travagliato. Con una posizione strategica al crocevia delle rotte commerciali tra Asia, Africa ed Europa e al centro del Mediterraneo, ogni importante civiltà che dominava l'area aveva l'ambizione di conquistare e governare Creta.

I veneziani riuscirono a farlo per oltre 400 anni, mentre l'impero ottomano governò su Creta per più di 260 anni. L'isola fece anche parte dell'Impero Bizantino per due distinti e lunghi periodi e fu conquistata dai Romani, dai Saraceni di Spagna e dalla Potenza dell'Asse durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il sud di Creta fu anche una baia di pirati e rifugio di mercenari per lunghi periodi. L'isola non faceva nemmeno parte della Grecia fino al 1913.

Tutto ciò si riflette nello spirito e nel paesaggio di ogni città, ma è più evidente nel centro storico di Chania .

Giorno 2: Elafonisi

Una delle gemme della regione di Chania è l'esclusiva spiaggia di sabbia rosa di Elafonisi , situata a circa 70 chilometri a sud di Chania, sulla costa del Mar Libico.

O si può visitare Elafonisi prenotando un tour organizzato , che è molto conveniente se non stai guidando, oppure si può guidare fino a sud, passando per l'imponente Topolia Gorge sulla strada.

Il viaggio dura circa un'ora e mezza ed è un'esperienza full immersion nel fantastico paesaggio montuoso di Creta.

 

Giorno 3: spiaggia e laguna di Balos

Dedichiamo il secondo giorno alla visita di un altro gioiello della regione di Chania, la fantastica spiaggia di Balos . Si trova all'estremità della penisola di Gramvousa sull'estrema costa occidentale dell'isola.

Balos è uno scenario unico ed esuberante fatto di colori esotici che contrastano profondamente con le aspre montagne e il terreno spoglio della zona.

Per raggiungere Balos, puoi facilmente guidare da Chania a Kissamos , un viaggio che dura circa un'ora, e poi avventurarti in un'esperienza di guida fuoristrada per l'ultima parte del viaggio fino ad arrivare al parcheggio di Balos.

Giorno 4: ultimo giorno in visita a Chania

Durante il tuo ultimo giorno a Chania, è una buona idea svegliarsi presto e andare a Bougatsa Iordanis per la colazione. Questa vecchia e tradizionale pasticceria, a pochi passi dal mercato pubblico, produce bougatsa dal 1924 ed è un luogo da non perdere a Chania!

Bougatsa è uno dei piatti tradizionali da provare a Creta. Si tratta di una sfoglia di pasta fillo, farcita con formaggio di capra locale e condita con cannella e zucchero.

È una delle prelibatezze più deliziose che puoi mangiare a Creta, ed è una buona idea abbinarla a una tazza di caffè greco.

Una volta che la colazione è stata sbrigata, mettiti in viaggio e inizia a spostarti verso est.

La nostra prima tappa è la bellissima città di Rethymnon , la capitale della regione con lo stesso nome. È un posto che vale la pena visitare e scoprire a un ritmo più lento se hai avuto più tempo a Creta.

La nostra visita a Rethymnon è una gita di un giorno mentre ci dirigiamo verso la capitale di Creta. Rethymnon si trova a circa 50 minuti da Chania, anche sulla costa settentrionale, e tra le regioni di Chania e Heraklion

È possibile guidare fino a Rethymnon se si visita l'isola in auto, ma è anche possibile arrivarci in autobus. La stazione centrale degli autobus di Chania si trova a circa 800 metri da Iordanis Bougatsa e, se non porti con te diversi bagagli, è una piacevole passeggiata per la stazione.