Rifare l’impianto idraulico in casa

Rifare l’impianto idraulico in casa

Una delle prime cose che ci vengono in mente nel momento in cui decidiamo di effettuare una ristrutturazione del bagno a Roma per esempio e quella di rifare l’impianto idraulico, che può risultare un lavoro semplice per le piccole cose, ma se si tratta di tubature datate allora la spesa e la tempistica saranno decisamente più impegnative. r

L’ impianto casalingo serve per dotare un appartamento di acqua calda e fredda e presenta un sistema di scarico fondamentale per smaltire le acque nere,  prevede la presenza di colonne verticali che coinvolgono  tutte le tubature addizionali  e lo sfiatatoio di ventilazione, che si occupa di disperdere gli odori spiacevoli nell’aria.

Uno dei cambi che avviene più spesso nei bagni è quello dei tubi, che dopo un po’ di tempo si ossidano e con un eccessiva ruggine rischiano di non essere più funzionanti, oppure molti oggi vogliono sostituire la vasca da bagno con un piatto doccia più veloce e pratico.

I tubi possono essere in rame o pvc, con quest’ultimo che è divenuto il materiale più utilizzato visto che riesce ad integrare una praticità unica a costi contenuti e risulta essere resistente ad acqua e corrosione; un ulteriore divisione dei tubi è quella tra tradizionali e a collettore, con il primo che utlizza due tubi per acqua calda e fredda.

Per procedere con questi tipi di lavoro c’è bisogno di molto spazio e di praticità poichè bisogna rompere il pavimento e cambiare il tubo di scarico e poi passare le nuove tracce nel muro, che risultano essere fondamentali per far passare i nuovi tubi dell’ acqua.

Molto importante anche la scelta dei materiali, che vanno comprati di buona qualità ed è bene affidarsi un rivenditore specializzato in prodotti per l’ idraulica.

Diverso il discorso per i sanitari, qui infatti l’acquisto può essere anche conveniente approffitando delle numerose offerte presenti sul mercato dei venditori dei sanitari, con una particolare attenzione agli acquisti online, con una spesa inferiore a 1000 euro si può portare a casa l’intero pacchetto per il bagno.

Se siete amanti del fai da te il consiglio e di divertirvi a rinnovare il bagno con i piccoli lavoretti che servono a rendere più accogliente questa parte della casa, ma nel caso in cui il lavoro è molto grande è meglio affidarsi a idraulici esperti nel campo, spendendo sicuramente di più visto l’alto costo della manodopera, ma  evitando problemi in caso di qualche rottura o errore da parte vostra.