Le 4 cose da sapere sulle schede SD

Le 4 cose da sapere sulle schede SD

cegliere una scheda SD? Mai stato così semplice grazie ad alcuni consigli che troverete su questa pagina. Acquistare una nuova scheda SD può essere utile a chi è alla ricerca di maggiore spazio di archiviazione per i propri file, ma la capacità della sceda SD non è l’unico aspetto da tenere presente quando si devono valutare le diverse opzioni presenti sul mercato. La scelta è vasta e dunque, prima di procedere con la decisione finale, è utile valutare questi quattro aspetti delle schede SD, in modo da non sbagliare acquisto.

1. Grandezza e formato della scheda SD

Questo aspetto è da valutare non solo in relazione al device sul quale si andrà a montare la nuova scheda SD, ma anche in base al numero di file e alla capacità che vogliamo avere con la nuova scheda. Al variare del formato della scheda SD, infatti, variano anche la velocità di trasmissione dei dati e la propria capacità. Le più grandi, le normali schede SD, hanno una capacità massimo da 128 Gb e una velocità di trasferimento di circa 30 Mb al secondo mentre le microSD sono leggermente più piccole e hanno una capacità che arriva ai 512 Gb. 

2. La capacità delle schede SD

È l’aspetto da tenere presente in base alla quantità di file che si vogliono archiviare sulla scheda SD. Infatti la capacità è lo spazio della meria della scheda e più è elevata e maggiori sono i contenuti che si possono archiviare. Anche in questo caso in base al formato della scheda avremo capacità diverse: le schede SD solitamente hanno 2 giga di spazio, mentre quelle SDHC arrivano fino a 32 giga.

3. Velocità di trasferimento dei dati 

Volete una scheda sulla quale sia molto veloce trasferire i dati? Allora dovete guardare a quale classe SD Speed Class Ratings appartiene (maggiore è la classe e più veloce è il trasferimento). Di seguito qualche esempio:

  • classe 2: significa che la scheda SD ha una velocità di 2 Mb al secondo,
  • classe 4: in questo caso la scheda avrà una velocità massima di 4 Mb/s,
  • classe 6: il trasferimento nos sarà più veloce dei 6 Mb al secondo,
  • classe 10:  velocità massima di 10 Mb al secondo.  

 4. Il dispositivo ospitante la scheda SD

Smartphone, tablet, fotocamere, videocamere: la gamma di dispositivi sui quali si può implementare una scheda SD è davvero ampia e ogni apparecchio potrà ricevere maggiore memoria grazie a queste schede. Tuttavia è necessario prestare attenzione a scegliere la scheda giusta in base allo scopo che si ha: ad esempio se l’obiettivo è aumentare la memoria di uno smartphone per archiviare foto allora non si potrà optare per una scheda SD con una certa memoria, mentre se si vuole usare la scheda per una videocamera con filmati a 4K allora si dovrà optare per una scheda SD con capacità e velocità più alte.