In Germania arriva l’ autostrada per le biciclette

In Germania arriva l’ autostrada per le biciclette

I paesi del nord Europa hanno fatto passi da gigante negli ultimi anni riguardo alla mobilità in bicicletta infatti abbiamo testimonianze di un uso diffuso della biciclette e di strutture all’ altezza in nazioni come Danimarca e Olanda.

In Germania a partire da questo 2016 è stata inaugurata lun nuova autostrada per biciclette, che collega la regione mineraria della Ruhr e permetterà di andare a tanti lavoratori di usare le proprie biciclette con gli accessori mtb per andare a  lavoro.

Il progetto è chiamato  Radschnellweg, che in italiano può essere tradotto con superstrada ed è stato pensato per tutti quei pendolari che devono fare un percorso medio lungo mantendo una velocità di percorrenza medio alta.

Il percorso è per la maggior parte del tracciato lineare,non presenta quindi salite  e curve  e anche i semafori sono ridotti al minimo.

La prima parte dell’ autostrada , chiamato RS1, è stata inaugurata a fine 2015 e si tratta di un breve tratto di 20 km che porterà da Disburg fino  ad Essen, sulle ceneri di  una ferrovia, che è il luogo perfetto per progettare dei tratti di strada a lunga percorrenza per le biciclette.

Qunaod verrà completa l’ autostrada per bicicletta Radschnellweg occuperà circa 100 km del territorio tedesco e passare per le città più importanti della Ruhr come Dortmund e Gelsenkirchen e arriverà nella cittadina di Hamm.

Il percorso della Radschenellweg  ha una sede propria ed è in piena sicurezza,esso presenta delle corsie molto ampie e larghe circa 4 metri e  una segnalatica chiara e precisa ed inoltre nell’ evenienza che venga percorsa di notte è anche illuminata; mentre nei tratti dove si interseca con tracciati automobilistici sono presenti numerosi alberi e siepi che proteggono il ciclista.

Anche in Olanda e Danimarca sono stati sviluppati dei progetti per dei tratti a lungo percorrenza, visto che sono già presenti dei lunghi tratti ciclabili cittadini come dimostrano le spettacoli piste ciclabili sopraelevate della capitale danese

L’ idea italiana di autostrada per bicicletta

L’ Italia sta cercando di adeguarsi all’ idea europea di mobilità in bicicletta e sta programmando delle autostrade per biciclette, tra queste; il progetto più interessante è quello che vuole collegare Firenze a Bologna e di cui è stato inauguarato il primo tratto a Pistoia.

Il progetto prevede 104 km di pista ciclabile, che vogliono incrementare l’ uso della bicicletta oltre che su tratti di brevianche su quelli medio lunghi, ed inoltre è stato previsto uno speciale bike lift che permetta di superare i tratti in salita grazie un aiuto meccanico e saranno presenti anche due aree di sosta dove poter ricevere assistenza  nel cambiare ruote e camera d’ aria.