2016, un’estate di sport

2016, un'estate di sport

Si annuncia rovente questa estate che ormai è alle porte. Tutti gli esperti meteo infatti concordano sul fatto che, dopo il caldo record dello scorso anno, anche questo 2016 non sarà da meno anzi, probabilmente le temperature saliranno ancora. Si annuncia quindi tanta afa e umidità ma almeno ci sarà anche tanto sport per potersi così almeno distrarre un po' dall'attanagliante calura.

Una concatenazione di eventi farà si che gli appassionati di tutti gli sport non debbano limitarsi alle chiacchiere sotto l'ombrellone, con buona pace di mogli e fidanzate che credevano di avere delle settimane da passare in tranquillità con il proprio partner e con la propria famiglia.

Tre mesi di sport

Non mancherà naturalmente tanto calcio, con gli appassionati che saranno più che soddisfatti per le tante partite in programma. Giugno infatti sarà assolutamente il mese del pallone.

Si inizia con la Coppa America, che quest'anno festeggia il suo centenario, che si svolgerà da 4 al 27 negli Stati Uniti. Una edizione allargata a 16 squadre, che vede la presenza quindi, oltre che degli Usa paese ospitante, anche di altre nazioni del Centro America come Messico, Costarica, Giamaica, Haiti e Panama. Brasile e Argentina sono le grandi favorite, ma la Coppa America è una competizione che non è nuova a riservare sorprese.

Dal 10 giugno al 10 luglio invece in Francia ci saranno gli Europei, con gli azzurri di Conte che partono non come favoriti ma con l'ambizione di provare a stupire. Il girone con Belgio, Svezia e Irlanda e tosto ma non impossibile, con l'Italia che comunque  ha sempre fatto meglio negli ultimi anni a cospetto di nazionali temibili rispetto altre abbordabili. 

Non solo calcio però. Dal 2 al 24 luglio ecco tornare il Tour de France, la corsa a tappe ciclistica più importante. Qui la speranza è che  Vincenzo Nibali possa ripetere l'impresa del 2014 quando vinse la corsa terminando così a Parigi in maglia gialla, l'ultimo italiano a farlo fu Marco Pantani.

Naturalmente non riposeranno neanche i motori con luglio storicamente mese di grandi gran premi, poi ci saranno gli Europei di atletica ma tutte le attenzioni poi saranno per le Olimpiadi di Agosto.

Dal 5 al 21 Rio ospiterà i giochi a cinque cerchi, dove Federica Pellegrini sarà la nostra portabandiera. Un appuntamento dove l'Italia vuol far bene anche alla luce della sua forte candidatura ad ospitare i Giochi del 2024. Il Comitato Promotore infatti è più che mai attivo nell'andare fino in fondo, con negozianti ed albergatori della capitale a sostenerli visto il momento di flessione di ristoranti, alberghi, b&b e day use hotel Roma.

Contrari però una bella fetta dell'opinione pubblica memore dei disastri finanziari di Italia '90 e del Mondiali di Nuoto. Roma 2024 a parte le Olimpiadi sono l'evento sportivo per eccellenza, anche se il fuso orario un po' ci penalizza però, visto il caldo, almeno uno avrà qualcosa da vedere la notte se non riesce a prendere sonno.