Industria meccanica, l’importanza delle revisioni dei macchinari

Le macchine utensili sono il cardine della produzione delle industrie meccaniche e, proprio per questo motivo, devono essere regolarmente manutenute e verificate per garantire un funzionamento perfetto. La manutenzione deve essere effettuata da tecnici esperti che, dopo una prima diagnostica generale, potranno comprendere dove intervenire in caso di malfunzionamento di uno o più componenti.

 

Manutenzione ordinaria e programmata: a chi rivolgersi?

Le industrie del settore meccanico devono prevedere regolari interventi di controllo e revisione dei macchinari in uso, sia per garantire il rispetto dei tempi di produzione sia per la sicurezza di chi opera con i diversi dispositivi e impianti. Per questo motivo la manutenzione delle macchine utensili rientra nelle voci di spesa ordinarie, in quanto deve essere effettuata regolarmente, con una cadenza che può dipendere dal tipo di macchinario, dalla sua età e dalla frequenza di utilizzo.

Ma a chi rivolgersi per avere la sicurezza di interventi professionali e realizzati a norma di legge? Tra le aziende che offrono la possibilità di interventi di alta qualità su tutti i tipi di macchinari industriali vi è Ram Service S.r.l. (www.ramservice.it) che propone alla clientela un ampio numero di servizi di revisione e manutenzione. Il personale dell'azienda è infatti altamente qualificato ed è in grado di intervenire su ogni problema di tipo meccanico o elettronico, nonché di effettuare diagnosi e procedere con un servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria.

La necessità di rivolgersi a tecnici altamente qualificati riveste particolare importanza non solo in caso di necessità di manutenzione ma anche di interventi predittivi, che permettono di verificare, in base al ciclo di vita di un determinato macchinario o componente, la frequenza con cui deve essere effettuato l'intervento di revisione o sostituzione. Questo aspetto è fondamentale perché offre la possibilità di organizzare al meglio il ciclo di produzione evitando interruzioni brusche e improvvise a causa di guasti che potevano essere prevenuti.

 

Come opera un manutentore meccanico

Le modalità di intervento di un manutentore possono essere differenti a seconda del tipo di macchinario su cui deve operare nonché in base alla formazione specifica del tecnico. I professionisti di Ram Service effettuano dapprima una diagnosi generale del macchinario, con una valutazione delle problematiche quali eccessiva rumorosità, vibrazioni insolite o altre irregolarità che fanno comprendere la presenza di un malfunzionamento.

Il secondo passaggio è quello di smontare il pezzo da revisionare per portarlo presso il laboratorio specializzato: qui si potrà procedere con tutte le operazioni necessarie a ripristinare il corretto funzionamento del dispositivo effettuando riparazioni, allineamenti, calibrature o, in casi estremi, procedendo con sostituzioni.

Rivolgersi sempre a una stessa azienda che opera nel settore della manutenzione di macchinari industriali permetterà al manutentore di conoscere le esigenze industriali potendo meglio definire quali siano i periodi migliori per l'intervento, da selezionare in modo tale che il ciclo di produzione non risenta troppo dello stop.

 

I principali macchinari, componenti e impianti da manutenere

Nella valutazione tecnica, un manutentore può trovarsi a operare su differenti macchinari e impianti per cui deve poter garantire un'elevata competenza in diversi settori. Tuttavia, tra gli elementi che maggiormente richiedono una regolare manutenzione ci sono i componenti ad alta tecnologia, come gli elettromandrini che a causa delle loro elevate velocità, sono facilmente soggetti a usura, in particolare nei cuscinetti.

Altri importanti dispositivi sono i portautensili motorizzati e le torrette portautensili: come gli elettromandrini, anche questi elementi devono essere installati in maniera precisa, calibrati e verificati per assicurare il loro corretto allineamento all'interno della macchina. Un errore nella calibrazione o nell'allineamento, infatti, può compromettere l'intero risultato del lavoro.

 

Non solo parti meccaniche: il registro degli interventi

Un altro importante aspetto relativo alla manutenzione dei macchinari industriali riguarda la documentazione. Ogni intervento che viene effettuato su un impianto o macchinario deve infatti essere riportato sull'apposito registro macchina; qui bisognerà riportare il tipo di intervento effettuato nonché i test che hanno permesso di verificare il funzionamento del macchinario o dei diversi componenti. In questo modo si potrà avere uno storico di tutti gli interventi effettuati e si potranno valutare le risposte delle revisioni e delle manutenzioni, in termini di efficienza e durata dei diversi componenti.

 

Per concludere

Avere la possibilità di rivolgersi a un manutentore esperto e professionale significa poter contare su interventi precisi su ogni tipo di macchinario, sia esso un modello meccanico, elettromeccanico o anche sui più moderni CNC, ossia a Controllo Numerico Computerizzato.