Cosa devi sapere prima di ristrutturare casa

Cosa devi sapere prima di ristrutturare casa

Hai deciso di ristrutturare casa? Prima di farlo, ci sono delle cose ben precise che devi sapere e tenere in considerazione, così da effettuare i lavori in completa sicurezza da tutti i punti di vista. Attenzione quindi soprattutto a quanto prevedono le normative in vigore nel caso in cui si intenda fare dei lavori edili nella propria abitazione. Ma vediamo di cosa si tratta.

Che tipo di lavoro devi fare

La prima cosa da decidere è quale tipo di lavoro vuoi fare in casa, da questo dipenderanno dei vincoli o comunque delle imposizioni burocratiche da adempiere. In questo senso, gli interventi edili si dividono in interventi di manutenzione ordinaria, vale a dire eventuali riparazioni, rinnovamenti o sostituzioni di componenti di finitura o di impianti; interventi di manutenzione straordinaria, cioè tutte quelle operazioni che vanno a rinnovare o sostituire completamente elementi strutturali della casa; interventi di restauro, che cioè vogliono tutelare l’edificio, intervenendo in modo sostanziale, interventi di ristrutturazione vera e propria se invece si va a trasformare in parte o del tutto la casa. Si parla di nuova costruzione quando si tratta di un nuovo edificio e quindi in nessuno dei casi precedenti. Dopo aver individuato la tipologia di intervento si definisce di conseguenza anche l’iter da seguire, affidandosi ovviamente a un’impresa specializzata nel settore delle ristrutturazioni edilizie.

Ristrutturare casa, dal progetto ai rifiuti edili

Una volta che si ha l’idea generale, va chiamata ovviamente un’impresa specializzata che provvederà a stilare un progetto dell’intervento e adempiere a tutte le pratiche legali necessarie. Un passo importante è decidere il budget a disposizione dell’intervento, così da non avere brutte sorprese finali. Se vuoi e se hai il tempo per farlo, è sempre meglio rivolgersi a più di un’impresa così da richiedere diversi preventivi e confrontarli per avere una panoramica del settore. A questo punto, una volta iniziati i lavori, occhi anche ai rifiuti edili a Roma che andranno smaltiti secondo procedure precise, preferibilmente incaricando un’impresa qualificata per farlo, come Nova Ecologica. Durante i lavori, è sempre meglio supervisionare un minimo, così da affiancare la ditta incaricata nell’avanzamento degli interventi e confrontarsi in modo continuo su eventuali dubbi e perplessità e anche sui problemi che durante una ristrutturazione edilizia possono purtroppo sempre sopraggiungere. L’azienda, una volta portati a termine i lavori, ci restituirà le chiavi della nostra nuova casa e non dovremo fare altro che rilassarci e godercela.

Post Comment