Calendario olandese e da tavolo: differenze e vantaggi

Calendario olandese e da tavolo: differenze e vantaggi

Vi piacerebbe stampare un calendario per promuovere la vostra azienda ma non sapete quale scegliere? Ebbene, partiamo dal presupposto che i calendari sono senza dubbio uno strumento utilissimo per le imprese che desiderano farsi conoscere: sì perché fanno pubblicità, permettono di far girare il nome di un’azienda e soprattutto creano un repentino passaparola, tra clienti e potenziali tali. Tra i calendari più comuni abbiamo quello da tavolo ed il calendario olandese, sicuramente dalla grafica e l’occasione d’uso molto differenti. Per questa ragione, abbiamo deciso di svelarne pregi e difetti in modo da capire qual è quello perfetto per voi ed il vostro business.

Calendario olandese

Il calendario olandese si contraddistingue per la sua grafica pulita, i numeri grandi e ben visibili e le sue dimensioni molto importanti. Molto spesso sono compresi annotazioni su festività nazionali, santi del giorno, equinozi e solstizi e fasi lunari. Tra le altre cose, in ogni giorno trascritto è possibile inserire appunti su impegni, scadenze da rispettare, ricorrenze e così via. Questo calendario può essere usato in ufficio ma anche nella propria abitazione familiare. Ha il vantaggio di essere abbastanza grande, quindi ben visibile ovunque si trovi. Si possono stampare loghi o pubblicità particolare, sia in calce che nella parte alta del prodotto ma, volendo, è possibile inserire anche promozioni peculiari. Per realizzarlo in modo impeccabile basta solo recarsi presso dei negozi che si occupano semplicemente di stampa calendari .

 

Calendario da tavolo

Il calendario da tavolo è molto piccolo, elegante ma soprattutto funzionale. Di solito viene posizionato su scrivanie di uffici oppure aule studio. È presente una grafica completa con anno, mesi e giorni ben visibili. Lo svantaggio è che questo calendario potrebbe non detenere molto spazio per eventuali annotazioni di appuntamenti o quant’altro. Ecco perché potrebbe essere poco utile come strumenti per prendere appunti. Tuttavia può essere posizionato dove si vuole ed è un prodotto discreto ma comunque di personalità. Potete personalizzarlo inserendo sempre il logo della vostra impresa, indirizzi, recapiti generali ma anche call to action precise, in modo da catturare l’attenzione del cliente, incuriosirlo ed invitarlo a contattarvi il più presto possibile. Lo svantaggio? Sicuramente il brand della vostra azienda è poco visibile rispetto ad un calendario olandese, ma questa non significa che non possa comunque essere uno strumento perfetto per fare marketing. Per questo vi consigliamo di servirvi del calendario da tavolo non come prodotto unico di sponsorizzazione ma anche come rafforzamento della vostra campagna pubblicitaria.