6 cose che non sai su Udine

6 cose che non sai su Udine

In Italia abbiamo decine e decine di città poco conosciute e che meritano di essere scoperte. Una di queste è Udine, capoluogo di provincia con 100.000 abitanti posto proprio al centro della pianura friulana. In questo post insieme a Casa Angela B&B Udine, uno dei punti di riferimento per l'ospitalità in città, vedremo alcune cose che forse non sapete su Udine, un viaggio tra curiosità e informazioni utili.

Prima di tutto una delucidazione di tipo geografico: anche se si trova al nord, Udine non si trova il montagna. Anche se le pre Alpi si trovano a circa 20 km di distanza e sono visibili perfettamente, la città è completamente pianeggiante ad esclusione del colle che vi sorge al centro.

Vi è una leggenda proprio sul colle di Udine. Si narra infatti che fu fatto edificare da Attila, che ordinò ai suoi Unni di accumulare la terra scavando con i loro elmi. Il motivo per cui Attila volle questo è connesso alla volontà di avere una posizione privilegiata da cui vedere bruciare la città di Aquileia (sulla costa friulana) che i suoi eserciti avevano appena dato alle fiamme.

Udine è da 18 anni la sede del più importante festival internazionale dedicato al cinema dell'estremo oriente. In primavera tra il 25 aprile ed il primo maggio va in scena il Far East Film Festival che porta nei principali cinema e teatri di Udine le migliori produzioni cinematografiche provenienti da Cina, Giappone, Corea, Tailandia, Hong Kong, Filippine. In festival porta in città numerosi registi, attori e celebrità del cinema con gli occhi a mandorla. Oltre alle proiezioni vanno in scena anche numerosi eventi culturali come rappresentazioni di arti marziali, workshop, degustazioni, nonché concerti e dj set.

Il polo scientifico dell'Università di Udine, collocato presso la località Rizzi è uno dei più quotati del nord Italia ed attira studenti da tutto il paese. La facoltà più apprezzata è probabilmente quella di informatica.

A Udine nel 1511 ebbe luogo la rivolta contadina più grande ed importante d'Europa e che vide contrapposte le famiglie dei Della Torre e dei Savorgnan. La rivolta si protese diversi giorni e fu tra i fatti più cruenti del passato del Friuli.

In Friuli si parla il Friulano che a dispetto di quanto molti credono non è un dialetto ma una lingua, infatti esiste un apposito decreto dell'Unione Europea che lo definisce come tale. In altre parole si può parlare di bilinguismo. A Udine pertanto non sarà raro trovare cartelli ed indicazioni bilingue, in italiano e friulano.

Post Comment