Come scrivere un articolo

Per la formattazione HTML (utilizzo dei tag e loro sintassi consultare la pagina Formattazione Testi

Un articolo si compone di:

TitoloMassimo 12 parole ispirate all’articolo scritto
Introduzione
  • Mediamente 50/100 parole che servono ad anticipare il contenuto dell’articolo.
Indice: SOLO SE RICHIESTO
  • se richiesto provvedere  a realizzare un indice dei paragrafi che seguiranno
Corpo dell’articolo
  • il corpo dell’articolo può essere composto da uno o più paragrafi
  • ogni paragrafo deve avere un titolo in H2 che NON includa la parola chiave (ammesse varianti della parola chiave)
  • se le esigenze lo richiedono ogni paragrafo può avere dei sotto-paragrafi in H3 che NON INCLUDA la parola chiave (ammesse varianti della parola chiave)
ConclusioniUn paio di frasi conclusive che riepilogano quanto esposto.

 

Esempio: https://www.my-personaltrainer.it/integratori/glucomannano.html

a prescindere dalla lunghezza dell’articolo, la struttura è molto simile a quella richiesta.

Format

  1. Use CAPITAL only if strictly necessary;
  2. The bold MUST BE used to highlight the keyword and / or particularly important concepts, serves to guide the reader and attract attention. But it should NOT be used only to highlight every time the keyword is used and it is NOT used only for the keyword;
  3. the italics MUST BE used when names of characters, foreign terms, company names or entire sentences that we deem appropriate to highlight are highlighted, but for which we do not consider bold;
  4. the paragraph titles must NOT be capitalized. MUST be in H2 or H3 format
  5. the title H1 YOU DO NOT HAVE TO USE IT
BOLD<strong>…….</strong>
ITALIC<em>…….</em>
UNDERLINE
<ul>…….</ul>
STRIKE
<del>STRIKE: </del>
BOLD ITALIC<em><strong>…….</strong></em>
  • item1
  • item2
<ul>

<li>item1</li>

<li>item2</li>

</ul>

  1. item1
  2. item2
<ol>
<li>item1</li>
<li>item2</li>
</ol>

TITLE1

<h1>…….</h1>

TITLE2

<h2>…….</h2>

TITLE3

<h3>…….</h3>

 

Formattazione Testi

Linee guida OBBLIGATORIE per la redazione dei testi

  1. Usare il MAIUSCOLO solo se strettamente necessario;
  2. il grassetto DEVE ESSERE utilizzato per evidenziare la parola chiave e/o concetti particolarmente importanti, serve per guidare il lettore e attirare l’attenzione. Ma NON va usato solo per evidenziare tutte le volte che si usa la parola chiave e NON si usa solo per la parola chiave;
  3. il corsivo DEVE ESSERE utilizzato quando si citano nomi di personaggi, termini stranieri, nomi di aziende o intere frasi che riteniamo opportuno far risaltare ma per le quali non riteniamo opportuno il grassetto;
  4. il sottolineato è un po’ desueto e non tutti i blog lo accettano. Quindi EVITARE di usarlo;
  5. gli elenchi puntati o numerati sono molto importanti perchè strutturano bene l’articolo;
  6. evitare frasi troppo lunghe e contorte;
  7. evitare un eccessivo utilizzo di “esso è” e similari perchè la comunicazione web è molto più diretta, meno ridondante.
  8. i titoli di paragrafo NON devono essere in maiuscolo. DEVONO essere in formato H2 o H3
  9. il titolo H1 NON DOVETE USARLO

 

qui di seguito trovate i TAG HTML che DOVETE UTILIZZARE per la corretta formattazione del testo

 

ESEMPIOTAG HTML
BOLD / GRASSETTO<strong>…….</strong>
ITALIC<em>…….</em>
UNDERLINE
<ul>…….</ul>
STRIKE
<del>STRIKE: </del>
BOLD ITALIC<em><strong>…….</strong></em>
  • item1
  • item2
<ul>

<li>item1</li>

<li>item2</li>

</ul>

  1. item1
  2. item2
<ol>
<li>item1</li>
<li>item2</li>
</ol>

TITLE2

<h2>…….</h2>

TITLE3

<h3>…….</h3>

 

Blog

Privacy

informativa sul trattamento dei dati personali

Decreto Legislativo nr. 196 del 30 Giugno 2003 – (Codice in materia di protezione dei dati personali)

http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/testi/03196dl.htm

Ai sensi dell’articolo 13 del decreto legge suddetto, si informa che tutti i Dati riguardanti il cliente / utente (in qualità di Interessati al Trattamento) da esso stesso forniti e tutti i Dati che dovessero essere forniti in seguito, sono oggetto di trattamento esclusivamente per finalità connesse o strumentali all’attività, alle operazioni e ai servizi offerti e prestati dal Sig. Marco De Rinaldis (quale titolare e gestore di www.cheapadv.com) secondo la legge indicata quale Titolare del trattamento.

Il Titolare garantisce che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonchè della dignità dell’interessato, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali.

1. Finalità del trattamento dei dati personali

Tutti i dati comunicati dai soggetti interessati, sono trattati esclusivamente per adempimenti connessi all’attività ed ai servizi promossi dal Titolare e richiesti dall’Interessato all’atto dell’iscrizione, in particolare:

  1. adempiere agli obblighi fiscali, civilistici, amministrativi finalizzati alla gestione dei rapporti instaurati con Il Titolare e dei servizi prestati dallo stesso;
  2. prestare servizio di assistenza on line ed informativa via email;
  3. svolgere funzioni di assistenza e di informazione tecnica, relativa ai servizi e ai prodotti oggetto dell’attività del Titolare e di verifica del gradimento di questi;
  4. svolgimento, anche tramite invio di e-mail, sms, mms, posta ed altri mezzi di comunicazione e di trasmissione dati ed iniziative promozionali in genere, nell’interesse ed a vantaggio dei clienti;
  5. elaborazione dei Dati forniti dal cliente / utente per fini statistici e commerciali.

2. Comunicazione e diffusione dei dati

Tutti i Dati non potranno essere comunicati o trasferiti, anche temporaneamente, a soggetti terzi, pubblici o privati, (anche in Paesi aderenti o non aderenti all’Unione Europea), purchè autorizzati dal Titolare, allo scopo esclusivo di realizzare le finalità indicate al punto 1, precedente, a seconda della tipologia di consenso prestato.

3. Natura del conferimento dati e conseguenze del consenso.

Il conferimento dei Dati che potrebbe esserLe richiesto dal Titolare ed il relativo consenso al trattamento, alla comunicazione ed al trasferimento, per le strette finalità di cui al 1, lettere da a) a d), sono obbligatori per l’esecuzione del rapporto. L’eventuale rifiuto di fornire i Dati richiesti o di prestare il relativo consenso al trattamento, comunicazione e trasferimento, comporterebbe la mancata instaurazione del rapporto e l’impossibile esecuzione degli adempimenti contrattuali e di legge connessi al rapporto stesso.

Il conferimento dei dati che potrebbe esserLe richiesto dal Titolare ed il relativo consenso al trattamento, alla comunicazione ed al trasferimento, per le sole finalità di cui al punto 1, lettere da e) a g) sono facoltativi. Il rifiuto, tuttavia, potrebbe comportare l’impossibilità di realizzare la finalità stessa.

4. Modalità del trattamento e comunicazione dei dati

Le modalità di trattamento e comunicazione dei Dati sono adempiute in stretta connessione con le finalità esposte al punto 1 ed al relativo consenso, mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza a norma del Titolo V, Capi I e II del Codice. Esse possono essere compiute anche attraverso strumenti elettronici presso la sede del Titolare.

5. Cessazione del rapporto

In caso di cessazione del rapporto tra l’Interessato ed il Titolare, per qualsiasi causa, i dati potranno essere alternativamente:

  1. distrutti;
  2. conservati per fini esclusivamente personali e non destinati ad una comunicazione sistematica o alla diffusione;
  3. conservati per scopi storici, statistici o scientifici, in conformità alla legge, ai regolamenti ed alla normativa comunitaria.

6. Soggetti del Trattamento dei dati personali

Il Titolare del trattamento dei dati personali Ë il Sig. Marco De Rinaldis in qualità di proprietario e gestore del sito web www.cheapadv.com.

7. Diritto di accesso ai dati personali

L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

  • dell’origine dei dati personali, delle finalità e modalità del trattamento;
  • della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
  • degli estremi identificativi del Titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
  • dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L’interessato ha diritto di ottenere:

  • l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
  • la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non Ë necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  • per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
  • al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
  • I diritti di cui sopra potranno essere esercitati con richiesta rivolta senza formalità al titolare o ad uno dei responsabili, anche per il tramite di un incaricato. La richiesta rivolta al titolare o al responsabile potrà essere trasmessa anche mediante lettera raccomandata, telefax o posta elettronica.

 informativa sulla gestione della privacy nel sito web

Riportiamo di seguito alcune notizie circa le modalità di raccolta attiva e passiva delle informazioni relative ai soggetti/strumenti che interagiscono con questo sito, nonchè le misure adottate in materia di sicurezza.

Nel corso della navigazione all’interno di un sito internet Ë tecnicamente possibile, anche in assenza di una esplicita registrazione al servizio da parte del Navigatore e senza un suo ruolo attivo, effettuare una raccolta di informazioni che, per tali motivi, viene definita passiva.

In particolare, sono descritte le modalità di utilizzo di Indirizzi IP, Cookies di sessione o permanenti, Internet Tags, Dati di navigazione, compresa l’eventuale possibilità di escluderli e le relative implicazioni.

Per quanto riguarda la raccolta passiva di informazioni i servizi offerti su questo sito:

  • non utilizzano Ip Address (indirizzi di Protocollo Internet) per la raccolta di informazioni, ma li memorizzano nei dati di navigazione.
  • si utilizzano Dati di Navigazione solo per fini statistici come dati aggregati.
  • si utilizzano cookies di sessione e non cookies permanenti. Tutto questo allo scopo di migliorare la navigazione all’interno del sito, ma non per fini statistici. E’ possibile disabilitare, in funzione del browser in uso, l’utilizzo dei cookies.
  • non utilizzano Internet Tags.

Per quanto riguarda la raccolta attiva di informazioni su sito web si informa quanto segue:

  • E-mail: i dati pervenuti tramite contatti e-mail del sito Web vengono utilizzati esclusivamente per rispondere alle richieste degli utenti e non per altri scopi, tali dati non vengono conservati.
  • Link esterni: non siamo responsabili dei contenuti e della sicurezza di siti web collegati tramite le pagine di cheapadv.com tramite appositi hyper links.

Contatti

I N F O [@ ]article-market [.] C O M

Pubblicizza con noi

Possiamo esserti d’aiuto per:

  • Strategie SEO
  • Article Marketing
  • Esposizione Banner
  • Links in sidebar
  • Links contestuali nei nostri articoli

 

Informativa Privacy e cookie policy

DISCLAIMER

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.

Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001.

Molti contenuti sono prelevati da altri siti che pubblicano in licenza common creative.

L’autore che non dovesse essere d’accordo sull’utilizzo fatto dei suoi  articoli può chiederne la pronta rimozione indicando l’url esatto inviando una mail all’indirizzo che trova nella pagina contatti.

INFORMATIVA PRIVACY

Questo sito non raccoglie dati personali attraverso form di contatto, iscrizioni a news letter o altra forma che richiede un consenso pertanto non è necessaria alcuna informativa sulla privacy.

COOKIE

(Ex art. 13 Codice Privacy (D.lg. n. 196/03) per l’uso dei cookie)

Cosa sono i cookie

I cookie sono piccoli file di testo che il sito visitato salva nelle directory utilizzate dai browser di navigazione. Contengono quantità minime di informazioni e/o istruzioni per il QUESTO SITO che provvederà a cercarli e consultarli ad ogni accesso da parte dell’utente.

Esistono vari tipi di cookie che monitorano e memorizzano le diverse attività. Abbiamo deciso di suddividerli come segue in modo che ti sia più agevole decidere se e come autorizzare la loro installazione:

  • Cookie tecnici: sono perlopiù indispensabili per la navigazione e per le funzioni di base, migliorano la funzionalità del SITO memorizzando le tue preferenze relativamente e limitatamente all’utilizzo del SITO da parte dell’utente.
  • Cookie di terze parti – analisi e ottimizzazione: sono cookie installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti esterni per tramite del SITO e che consentono l’analisi del comportamento dell’utente in seno al SITO. Si tratta dei classici servizi di statistica che ci permettono di comprendere quali pagine vengono visitate, i tempi di permanenza, la provenienza e via discorrendo.
  • Cookies di terze parti: – profilazione marketing: sono cookie installati sul terminale dell’utente ad opera di gestori di siti di terze parti attraverso il SITO con la finalità di profilare l’utente a scopi promozionali per proporgli quindi pubblicità mirata.
  • Cookies di terze parti: – social network: i social network installano i cookie sul terminale dell’utente attraverso i pulsanti di voto e/o di condivisione e/o altri plugin che potrebbero essere installati sul SITO. Le finalità sono le stesse dei punti precedenti: necessità tecniche, analisi e profilazione.

I cookie utilizzati da QUESTO SITO

QUESTO SITO utilizza unicamente cookie di tipo tecnico per i quali non è chiesto alcun tipo di consenso.

Nelle pagine che visualizzano video, Youtube potrebbe installare i proprie cookie e su questi cookie QUESTO SITO non ha nessun controllo.

In ogni caso non verrà installato nel tuo pc nessun cookie sino a quando non accetterai.

Se decidi di procede con la navigazione allora accetti l’installazione dei nostri cookie.

Altri sistemi per la gestione dei cookie

Puoi modificare le impostazioni relativi ai cookie del SITO e delle terze parti direttamente dal tuo browser web. Per le informazioni necessarie ti rimandiamo ai siti ufficiali e per tua comodità ti indichiamo i link da seguire.

Per la gestione dei cookie via browser

Approfondimenti e aggiornamento

Questa pagina è visibile, mediante link in calce in tutte le pagine del Sito ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014.

Regolamento Guest Posting Seo Agency

Regolamento Guest Posting Seo Agency

  • le agenzie che hanno optato per l’abbonamento flat, o per il contributo per singola pubblicazione, dovranno essere in regola con l’opzione sottoscritta alle condizioni concordate;
  • non sono accettati articoli inerenti il gioco d’azzardo, il forex, il trading, la pornografia. Ogni tentativo di pubblicare questo genere di articoli in Guest Posting Gratuito comporterà l’immediato rifiuto dell’articolo e la revoca della username. Particolari esigenze in tal senso possono essere comunicate attraverso il form a fondo pagina;
  • tentativi di proporre articoli di carattere razziale, omofobo, pedopornografico ed in genere articoli in grado di ledere la pubblica morale saranno rifiutati e se possibile segnalati prontamente alle autorità compententi;
  • l’articolo deve avere una lunghezza minima di 400 parole;
  • all’articolo devono essere assegnati da 1 a 5 tags (parole chiave associate all’articolo);
  • l’articolo può contenere 1 link verso risorse gratuite di approfondimento (ad esempio WiKiPedia ma anche altri articoli contestuali su altri siti). Per vostra maggiore convenienza sarebbe il caso di indicarlo come link NOFOLLOW;
  • l’articolo può contenere sino a 3 link “commerciali” di tipo DOFOLLOW vale a dire di supporto al sito di un eventuale vostro cliente;
  • l’articolo, se ritenuto necessario, può contenere un link verso il sito personale dell’autore.
  • è obbligatorio allegare 1 immagine (ricordiamo che dovete disporre dei diritti di utilizzo dell’immagine e nel caso la licenza dei diritti d’autore lo preveda indicare al fondo dell’articolo il proprietario della foto);
  • nel caso in cui abbiate necessità di deroghe al regolamento inviate una mail tramite il forma fondo pagina

Inviando l’articolo accettate incondizionatamente il regolamento ed in particolare site consapevoli ed accettate che:

  • gli articoli inviati sono soggetto a revisione;
  • l’accettazione degli articoli è a insindacabile giudizio di Web Net 3.0 o del proprietario del sito nel caso in cui si tratta di un sito affiliato;
  • all’interno degli articoli possono essere esposti e/o aggiunti banner e/o link pubblicitari i cui eventuali introiti sono di esclusiva pertinenza di Web Net 3.0;
  • Web Net 3.0 si riserva di modificare, adeguare o cancellare completamente l’articolo in caso esso violi norme di legge, presenti e/o future, e/o non sia più in linea con le eventuali variazioni alle policy commerciali e/o etiche del network Web Net 3.0;
  • per qualunque controversia dovesse insorgere è competente il Foro di Milano.
Regolamento Guest Posting Gratuito

Regolamento Guest Posting Gratuito

Tutti i siti ed i portali del network Web Net 3.0/Article-Market.com utilizzano una piattaforma di Guest Posting Gratuito soggetta al regolamento di seguito riportato e che si intende integralmente accettato al momento di invio dell’articolo per il quale si richiede la pubblicazione.

Il Guest Posting Gratuito è inteso come risorsa gratuita per copywriter, articolisti freelance e soggetti privati, che necessitano di esporre il loro lavoro o che necessitano di comunicare le loro idea ad una vasta platea.

Agenzie di comunicazione, Agenzie pubblicitarie, Agenzie Seo, Aziende e più in generale tutti coloro che traggono profitto grazie alla pubblicazione degli articoli sono invitati a prendere visione delle formule loro riservate ivi comprese le possibilità di partnership e collaborazioni durature: GUEST POST SEO AGENCY.

REGOLAMENTO GUEST POSTING GRATUITO

  • non sono accettati articoli inerenti il gioco d’azzardo, il forex, il trading, la pornografia. Ogni tentativo di pubblicare questo genere di articoli in Guest Posting Gratuito comporterà l’immediato rifiuto dell’articolo e la revoca della username. Particolari esigenze in tal senso possono essere comunicate attraverso il form a fondo pagina;
  • tentativi di proporre articoli di carattere razziale, omofobo, pedopornografico ed in genere articoli in grado di ledere la pubblica morale saranno rifiutati e se possibile segnalati prontamente alle autorità compententi;
  • l’articolo deve avere una lunghezza minima di 1.500 parole;
  • all’articolo devono essere assegnati da 1 a 5 tags (parole chiave associate all’articolo);
  • l’articolo può contenere 1 link verso risorse gratuite di approfondimento (ad esempio WiKiPedia ma anche altri articoli contestuali su altri siti). Per vostra maggiore convenienza sarebbe il caso di indicarlo come link NOFOLLOW;
  • l’articolo può contenere 1 link “commerciale” di tipo DOFOLLOW vale a dire di supporto al sito di un eventuale vostro cliente;
  • l’articolo deve essere firmato e se ritenuto necessario può contenere un link verso il sito personale dell’autore.
  • è obbligatorio allegare 1 immagine (ricordiamo che dovete disporre dei diritti di utilizzo dell’immagine e nel caso la licenza dei diritti d’autore lo preveda indicare al fondo dell’articolo il proprietario della foto);
  • nel caso in cui abbiate necessità di deroghe al regolamento inviate una mail tramite il forma fondo pagina;
  • Inviando l’articolo accettate incondizionatamente il regolamento ed in particolare site consapevoli ed accettate che:
  • gli articoli inviati sono soggetto a revisione;
  • l’accettazione degli articoli è a insindacabile giudizio di Web Net 3.0 o del proprietario del sito nel caso in cui si tratta di un sito affiliato;
  • all’interno degli articoli possono essere esposti e/o aggiunti banner e/o link pubblicitari i cui eventuali introiti sono di esclusiva pertinenza di Web Net 3.0;
  • Web Net 3.0 si riserva di modificare, adeguare o cancellare completamente l’articolo in caso esso violi norme di legge, presenti e/o future, e/o non sia più in linea con le eventuali variazioni alle policy commerciali e/o etiche del network Web Net 3.0;
  • per qualunque controversia dovesse insorgere è competente il Foro di Milano.

Content Marketing Network

Pagina in aggiornamento.

se siete interessati a conoscere i siti sui quali siamo accreditati a pubblicare, scrivete a redazione@article-marketing.com.

Campagne Link Building 2.0

Campagne Link Building 2.0

Una web agency può ricorrere al link building per far conoscere un sito e pubblicizzarlo nel miglior modo possibile. Si tratta di una tecnica che, come suggerisce il nome stesso, si basa sulla costruzione di link, cioè di collegamenti, tra i vari siti, in riferimento alle parole chiave che si desidera “spingere”; il tutto è finalizzato a far sì che il sito, o una determinata pagina, compaia ai primi posti nei risultati di ricerca offerti da Google e dagli altri motori di ricerca o, in altri termini, acquisisca nell’algoritmo di indicizzazione la migliore posizione naturale possibile.

Tale pratica ha una importanza maggiore dal punto di vista qualitativo che non dal punto di vista quantitativo: in sostanza, è meglio che ci siano pochi link provenienti da siti molto rilevanti e apprezzati piuttosto che tanti link provenienti da una grande varietà di portali o di directory prive di valore.

Oggi, il link building non può che essere 2.0: ciò vuol dire che la rete di collegamenti non può limitarsi ai semplici siti aziendali, ma deve coinvolgere anche i blog tematici ed i social network. Se realizzato in modo corretto, il link building 2.0 è in grado di fornire risultati eccellenti: bisogna sempre tenere conto del fatto che Google ormai ha la capacità di riconoscere i link di qualità e quelli non validi. Per questo motivo, i siti che raccoglievano solo comunicati stampa e in generale l’article marketing non hanno più l’efficacia di un tempo, e allo stato attuale le campagne di link popularity devono essere condotte in altro modo.

Chiaramente, i rischi principali connessi al link building derivano, dunque, dalla creazione di contenuti non accurati e non idonei: magari perché non sono originali (copiati del tutto o solo in parte), magari perché sono pubblicati con siti che non vengono visitati da nessuno, magari perché sono presenti in portali in cui tutti gli articoli siano costellati di link in uscita. Ciò vuol dire che l’attività di link building prevede la realizzazione di un gran numero di post e di articoli.

Può essere utile, d’altro canto, cercare e stabilire delle collaborazioni e delle partnership con altre realtà sul web che trattino argomenti affini.

In sintesi, se si vuole avere la sicurezza di ottenere dei risultati certi e visibili (non nell’immediato, ma comunque nel giro di breve tempo) grazie al link building, è indispensabile scrivere articoli basati su keyword composte di gruppi di due, tre o quattro parole, che non si fondino esclusivamente sulla keyword density, che si concentrino sulla qualità e sulla scorrevolezza dei testi e che diano informazioni realmente utili a chi legge.

C’è bisogno di competenza e di esperienza, ma la costruzione di collegamenti in Rete può rivelarsi decisamente redditizia e fruttuosa.

Campagne Content Marketing

Campagne Content Marketing

Fare content marketing è indispensabile in un mercato in cui il pubblico vuole essere attratto e non interrotto: è passato il tempo delle pubblicità ammiccanti o martellanti, ma c’è bisogno di realtà che creino un legame vero, solido e duraturo, tra l’utente e l’azienda.

Il content marketing rappresenta una particolare tipologia di marketing che si basa sull’ideazione e sulla creazione di contenuti editoriali e media che vengono condivisi allo scopo di monetizzare un sito web tramite l’acquisizione di nuovi clienti. Le informazioni possono essere di vario genere: può trattarsi di e-books e di news, ma anche di video, di foto, di articoli, di guide, di infografiche, e così via. Il vantaggio principale offerto dal content marketing è quello di suscitare interesse rispetto a un servizio o a un prodotto specifico, intrattenendo il pubblico e creando curiosità negli utenti finali.

Ovviamente, è fondamentale lo sviluppo di contenuti pertinenti, anche tenendo in considerazione la crescita dell’inbound marketing: non è detto che si tratti di contenuti pubblicitari, per altro, ma possono essere semplicemente news o testi illustrativi. Attraverso il content marketing, si origina e si diffonde un contenuto di qualità, che abbia la capacità di intrattenere e di spiegare, di educare e di informare, se possibile divertendo.

Gli obiettivi sono molteplici: si attirano nuovi visitatori, si genera fatturato, si aumentano i contratti, si fidelizzano i clienti, si massimizzano i contatti qualificati. Il tutto è finalizzato a far sì che i clienti stessi diventino promotori del brand, in modo spontaneo e, proprio per questo motivo, più efficace.

Chiaramente, per organizzare una campagna di content marketing che sia in grado di raggiungere risultati importanti occorre definire in maniera preliminare sia gli obiettivi che il target: un conto è far conoscere un servizio, e un conto è consolidarlo, per esempio. In questo contesto, diventano sempre più fondamentali i social network, tenendo conto che ognuno di essi ha target parzialmente diversi, che si sovrappongono in percentuali differenti: gli utenti di Twitter differiscono da quelli di Instagram, gli utenti di LinkedIn differiscono da quelli di Facebook, gli utenti di Google+ differiscono da quelli di Pinterest. Insomma, c’è bisogno di una social media policy accurata e studiata nei dettagli, dalla quale discenderà poi una social media strategy: si tratta, in sostanza, del modo con cui si vuole sviluppare il content marketing sui social.

L’ambiente social deve essere monitorato e ascoltato, in modo tale da stabilire i migliori contenuti da condividere: delle foto o dei topic sui forum, ma anche degli articoli di blog, dei video… l’unico limite è l’immaginazione. Le opzioni a disposizione sono molteplici, e nessun dettaglio può essere sottovalutato: nemmeno, per esempio, l’ora del giorno in cui un post viene pubblicato e condiviso.

Fare content marketing è indispensabile in un mercato in cui il pubblico vuole essere attratto e non interrotto: è passato il tempo delle pubblicità ammiccanti o martellanti, ma c’è bisogno di realtà che creino un legame vero, solido e duraturo, tra l’utente e l’azienda.

Serve, in sostanza, un’esperienza a 360 gradi.

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

I comunicati stampa assolvono ad un’esigenza informativa spesso legata alle agenzie di comunicazione per le quali abbiamo predisposto un abbonamento flat e la possibilità di caricare online il proprio comunicato e poter scegliere su quali siti pubblicarlo con pochi click: un unico form di invio per tutti i siti.

Il costo dell’abbonamento è di euro 120 annui iva esclusa e non ci sono limiti al numero di comunicati stampa che si possono inviare purchè gli stessi rispettino quanto previsto dal regolamento.

In alternativa le agenzie di comunicazione interessate possono aderire al nostro programma di scambio cortesie ed impegnarsi ad inviare un nostro comunicato stampa alla loro lista di invio quando le esigenze lo richiedono. Un modo semplice ed economico per collaborare.

Richiedi un periodo di prova gratuito compilando il form qui di fianco

Pubbliredazionali e Recensioni

Pubbliredazionali e Recensioni

I pubbliredazionali sono particolari articoli che si collocano a metà strada tra un articolo giornalistico di natura informativa ed un’informazione pubblicitaria a pagamento.

La scelta della promozione attraverso il pubbliredazionale consente di muoversi con discrezione ed efficacia in quanto tende a mascherare l’informazione promozionale all’interno di un articolo informativo che, in quanto tale, offrirà al lettore del valore aggiunto e quindi non gli darà fastidio se nell’articolo troverà dei riferimenti di natura commerciale o un link che manda al sito di un’azienda. Anzi, se il contesto in cui il pubbliredazionale viene pubblicato non è un contesto dedicato unicamente a comunicazione pubblicitarie (eccessiva presenza di banner, pop-up, comunicazioni commerciali di vario tipo) allora il riferimento commerciale acquisirà maggiore rilevanza ed autorevolezza.

Perchè mai non valutare il consiglio di un sito che non ci assilla con banner e quant’altro ed anzi si premura di fare informazione?

Stesso discorso si può fare per le recensioni: gli utenti cercano in rete opinioni su aziende, prodotti, servizi, luoghi. Un po’ tutti avvertiamo la necessità di informarci prima di un acquisto e le recensioni assolvono egregiamente a questo compito informativo.

Guest Posting Seo Agency

Guest Posting Seo Agency

Le Agenzie SEO vivono con la quotidiana difficoltà di reperire nuovi siti su cui pubblicare gli articoli necessari alle loro strategie di link building senza dover sborsare le cifre che vengono normalmente richieste per i pubbliredazionali al fine di mantenersi competitive o non dover sottostare in toto alle stringenti regole previste per il Guest Posting Gratuito.

Tuttavia il mantenimento dei siti comporta costi di vario genere: dall’hosting, agli aggiornamenti, ai contenuti di base.

Abbiamo quindi pensato a due formule che dovrebbero consentire di mantenere la loro redditività ed al tempo stesso consente a noi di abbattere i costi generali per il mantenimento del network:

  • l’abbonamento flat
  • contributo per ogni pubblicazione
  • scambio di pubblicazioni tra network

Con l’abbonamento flat si garantisce alle agenzie di poter pubblicare senza limiti su tutto il network accettando un regolamento light studiato ad hoc per loro. E’ adatto alle agenzie che non dispongono di un loro network di siti e quindi non possono aderire allo scambio ci cortesie.

Con lo scambio di pubblicazioni avviamo invece un rapporto di collaborazione al bisogno. Noi garantiamo la possibilità di pubblicare sul nostro network con lo stesso regolamento light previsto per l’abbonamento flat ed in cambio ci viene garantita identica possibilità sui siti di proprietà dell’Agenzia SEO aderente. Al bisogno significa che non verrà tenuta “la contabilità” degli articoli pubblicati dagli uni o dagli altri. A noi non interessa limitare i nostri partner nel loro lavoro. Vogliamo solo disporre di maggiori risorse qualora le nostre non fossero sufficienti.

Richiedi un periodo di prova gratuito compilando il form qui di fianco.

 

Guest Posting Gratuito

Guest Posting Gratuito

Il Guest Posting è un’autentica pietra miliare del Link Building: consente di incrementare il numero di link di qualità e in target con gli argomenti trattati dal proprio sito… da usarsi con le dovute cautele

Da quando i motori di ricerca, in particolare Google, sono diventati strumenti di normale utilizzo, si sono elaborate strategie volte a far primeggiare i propri siti nei risultati di ricerca e quando Google inventò il PageRank (attribuzione di un valore a siti e pagine in funzione dei link che queste ricevevano da altri siti) la costruzione di una rete di link (link building) ha rappresentato, e per certi versi rappresenta ancora, il metodo principale per influenzare il posizionamento di un sito sui motori di ricerca.

Nella pratica il Guest Posting, o Guest Blogging, consiste nell’individuare uno o più siti con tematiche di nostro interesse (per tematiche di nostro interesse si intende tematiche relazionate agli argomenti di cui trattiamo sul nostro sito), contattare i gestori di questi siti e chieder loro la cortesia di pubblicare un nostro articolo sul loro sito con un o più link in uscita.

Questa tecnica è stata ovviamente abusata e Matt Callen, responsabile del servizio Anti Spam di Google, ha ovviamente preso le sue precauzioni specificando però una cosa molto importante:

L’obiettivo non è fare in modo che i tuoi link (quelli che portano al tuo sito) sembrino naturali. L’obiettivo è che i tuoi link siano naturali

Questa precisazione è di fondamentale importanza. Tutti sanno infatti che Google, in particolare Matt Callen, è molto attenta alle sue strategie comunicative e, con una sola frase, si può ragionevolmente ritenere che Matt Callen abbia fatto chiarezza su quanto nel corso degli ultimi tempi ha costituito argomento di discussione tra gli specialisti SEO: irischi del Guest Posting.

Google persegue obiettivi di qualità… se le nostre strategie puntano sulla qualità e sulla naturalezza ecco che il Guest Posting rimane una risorsa estremamente utile.

Quali canoni rispettare?

  1. scegliere di pubblicare su siti di qualità. La Domain Autorithy è un buon indicatore ma non è l’unico.
  2. i siti devono trattare di argomenti attinenti. E’ indispensabile. Possono andare bene anche siti/portali multi argomento purchè abbiano delle sezioni che trattino l’argomento di nostro interesse.
  3. il Guest Post non deve essere copiato. Questo aspetto è di fondamentale importanza per fruire al massimo dei benefici del Guest Posting. I contenuti, tanto per il proprio sito, quanto per i Guest Post devono essere originali. Sono ammesse le citazioni ed il loro commento ma entriamo in una diversa tecnica SEO: la content curation ovvero la cura dei contenuti.
  4. Ai motori di ricerca piace il testo. E’ il loro alimento. Se il testo è adeguatamente lungo (parliamo di almeno 500 parole) i motori di ricerca riescono a classificare meglio il nostro post, ad assegnarli un “punteggio” a determinarne l’importanza e rendere più efficace, se volete “più potente” il link verso il vostro sito.
  5. I motori di ricerca sono in grado di determinare anche se un post è leggibile oppure no. Quindi un articolo organizzato in paragrafi, con sottotitoli, che usi correttamente la formattazione di grassetto e corsivo avrà sempre un punteggio migliore rispetto al blocco univo di testo presentato sterilmente. Senza considerare che qualcuno quell’articolo lo leggerà e rendergli gradevole la lettura è una gentilezza dovuta verso chi ci dedica il proprio tempo.
  6. E’ importante focalizzare l’articolo su una sola keyword. integrandola sapientemente onde evitare penalizzazioni.
  7. Ormai tutti i blog sono in grado di fornire un controllo maggiore relativamente alla parte SEO costruendo lo snipet che i motori considereranno per ranking e visualizzazione. Se li sfruttiamo possiamo avere benefici sia nel ranking sia nel ctr.
  8. Le immagini sono importati così come l’ALT TAG

Il network di siti da noi proposto è strutturato per accettare Guest Post Gratuiti da Freelance e Copywriter.

Compila il form di fianco per l’iscrizione gratuita ai siti ed iniziare a pubblicare sul nostro network

Home